Monito.com

Come Aprire un Conto Corrente Online in Francia, Anche Senza Residenza

Lorenzo Baldassarre, Content Writer per Monito

Lorenzo Baldassarre

Guida

feb 13, 2024
Informativa dell'inserzionista

La Francia è uno dei Paesi che gli italiani conoscono meglio, legata culturalmente e storicamente all'Italia. Sono molti gli italiani che vanno in vacanza in Francia, in particolar modo a Parigi e in Provenza, quest'ultima molto vicina alla Liguria. Grazie al programma Erasmus, ma anche per ragioni personali e lavorative parecchi italiani decidono di trasferirsi in Francia e una delle principali pratiche burocratiche da svolgere è sicuramente l'apertura di un conto corrente.

Aprire un conto all'estero per un italiano oggi non è così complicato se si tratta di un Paese UE. Infatti come vedrai nel corso di questa guida scoprirai che un italiano (e tutti coloro che hanno un passaporto UE) può aprire un conto corrente in Francia anche senza residenza nel Paese.

In questo nostro approfondimento ti diremo tutto ciò che devi sapere sull'apertura di un conto bancario in Francia per non residenti, oltre a quali sono le tue migliori opzioni in ogni fase del percorso.

recommendation icon

Consiglio di Monito

Apri un conto multivaluta Revolut, che ti fornisce un IBAN lituano (ma puoi richiederlo francese dopo 30 giorni se aderisci alla filiale francese di Revout), tra le altre, così come una carta di debito da usare in più valute, compresi gli euro. Puoi anche aprire un conto online prima di arrivare in Francia, anche se dovrai verificare il tuo indirizzo di residenza prima di ricevere la tua carta di debito.

Alcune info utili sull'apertura di un conto in Francia

Quali documenti servono per aprire un conto francese?

Un documento di identità valido (passaporto o carta d'identità), prova che si ha una residenza in Francia, An avis d'imposition ("avviso fiscale") per i lavoratori dipendenti e la tessera dello studente francese se stai studiando.

Quali sono alcune delle più grandi banche francesi?

Société Générale, Crédit Agricole, HSBC France, BNP Paribas, Banque Populaire, La Banque Postale, CIC, BPCE, Credit Mutuel.

C'è un conto digitale interessante con IBAN francese?

Sì, bunq e Revolut offrono IBAN francesi per chi ha la residenza in Francia.

Si può aprire un conto in Francia senza residenza?

Sì, esistono soluzioni digitali come Revolut, bunq, Wise che ti consentono di aprire un conto idoneo in Francia senza fornire un certificato di residenza, ma potrai mostrare semplicemente i tuoi documenti di identità italiani e l'indirizzo di residenza in Italia.

Qual è il miglior conto corrente in Francia per non residenti?

A nostro avviso il conto digitale più interessante che puoi aprire in Francia è Revolut.

È necessario avere l'IBAN francese per ricevere pagamenti in Francia?

No, nell'Unione Europea puoi ricevere pagamenti verso qualsiasi conto situato in un Paese membro dell'UE, è illegale non accettare un IBAN straniero, ma di un Paese UE. Pertanto puoi ricevere bonifici in Francia sul conto italiano, sul tuo conto Revolut che è situato in Lituania (o in Francia se hai la residenza francese) oppure sul tuo conto Wise situato in Belgio.

Banche in Francia

La Francia ha un vasto settore bancario e decentralizzato, con dozzine di piccoli istituti regionali che lavorano a livello locale e attirano un gran numero di clienti in Francia. Di conseguenza, il settore bancario francese è notevolmente meno dominato dai quattro maggiori concorrenti:

  • BNP Paribas
  • Société Générale
  • CIC
  • La Banque Postale

Nel 2022, ci sono 241 banche in tutta la Francia¹ che offrono un'ampia gamma di servizi finanziari, dal private banking al corporate e al banking istituzionale. Inoltre, ci sono 308 istituti di credito in Francia, alcuni dei quali sono banche di credito municipali e mutue. Innanzitutto la Banque de France, la banca centrale del Paese, che regola il settore bancario e autorizza nuovi attori. A partire dal 2020, le prospettive per il sistema bancario francese erano positive secondo Moody's² , riflettendo la buona performance dei prestiti nel Paese.

In quanto membro dell'Eurozona, la Francia utilizza l'euro come valuta, dunque tutte le transazioni elaborate dalle banche francesi vengono eseguite in euro.

Tipi di Conti in Banca in Francia

Quando si apre un conto bancario in Francia, generalmente è necessario aprire uno (o una combinazione) dei seguenti tipi di offerta di conto bancario disponibili presso quasi tutte le banche francesi:

  • Compte courant: si tratta di un conto corrente di base, simile a quello che facilmente puoi trovare in Italia. Questi conti vengono utilizzati per elaborare pagamenti senza contanti e sono orientati all'uso quotidiano.
  • Compte épargne: si riferisce a diverse opzioni di conto di risparmio che consentono di depositare fondi limitando i prelievi e (nel tempo) maturando interessi. In Francia, i conti di risparmio sono generalmente un Livret A, un'opzione di conto di risparmio esentasse con pesanti restrizioni di prelievo, e un Livret B, un conto di deposito di base per denaro che non deve essere utilizzato troppo presto.

In Francia, l'attività bancaria di persona è ancora la norma nonostante la lenta crescita dei concorrenti digitali negli ultimi anni. Pertanto, probabilmente dovrai fissare un appuntamento con la tua banca locale (online, per telefono o recandoti in una filiale) per aprire uno dei conti citati sopra.

Documenti Utili per Aprire un Conto in Banca in Francia

Premettiamo che i documenti e i requisiti potrebbero variare leggermente a seconda delle circostanze (ad es. i requisiti saranno diversi se sei uno studente o un proprietario di casa non residente in Francia), i seguenti documenti sono comunemente richiesti per aprire un conto bancario in Francia:

  • Un documento d'identità valido rilasciato dal governo (es. carta d'identità, passaporto, permesso di soggiorno, ecc.).
  • Prova dell'indirizzo di residenza (generalmente non più vecchia di tre mesi).
  • An avis d'imposition ("avviso fiscale") per i lavoratori dipendenti.
  • Una carta dello studente se sei uno studente.

Laurent Grassin (CC BY 2.0, modified)

Aprire un Conto in Francia presso una Grande Banca

L'apertura di un conto bancario in Francia come non residente residente è generalmente un processo abbastanza semplice. Tuttavia, poche banche francesi offrono servizi bancari completi in inglese o in un'altra lingua, il che diventa potenzialmente complicato per coloro che non parlano francese aprire un conto in banca. In ogni caso, le banche francesi richiedono una prova di residenza per aprire un conto, perciò le opzioni per i non residenti sono molto limitate.

Tutto sommato, il canone mensile di un conto bancario in Francia tende a essere leggermente più costoso rispetto alle banche nella maggior parte degli altri Paesi europei, nonostante l'emergere di alternative digitali negli ultimi anni. Pertanto, puoi generalmente aspettarti di pagare un canone tra i 2€ e i 5€ al mese per gestire un pacchetto base di conto corrente e carta associata. Per gli altri servizi, come prelievi bancomat, assegni, scoperto, bonifici e così via, potresti incorrere in costi aggiuntivi.

Fortunatamente per gli stranieri provenienti da altre parti d'Europa (tra cui gli italiani), la maggior parte delle principali banche francesi addebita commissioni di trasferimento nulle o molto basse su bonifici e depositi bancari da e verso altri Paesi e valute dell'UE/SEE. 

Tuttavia, anche se non lo rendono esplicito, pagherai comunque una maggiorazione sul tasso di cambio ogni volta che trasferisci denaro in un'altra valuta, quindi ti consigliamo di confrontare i servizi su Monito per trovare la società più economica specializzata nel trasferimento di denaro, proprio per risparmiare più soldi possibili.

Di seguito troverai una sintesi dell'offerta di conti bancari di alcune delle più grandi banche francesi.

Société Générale

Terza banca francese, Société Générale è un nome importante nel settore bancario del Paese e fornisce servizi a circa 29 milioni di clienti in tutto il mondo. Sebbene non sia così aperta agli stranieri (per esempio la piattaforma bancaria della Société Générale è disponibile solo in francese), la banca offre i seguenti interessanti pacchetti a coloro che si stanno trasferendo in Francia, che possono essere aperti su appuntamento:

  • Compte bancaire individual: questo conto corrente quotidiano costa €0,00 per Internet e mobile banking e i clienti hanno a disposizione un account manager dedicato. Incluse nel conto hai anche carte di debito e di credito, i cui costi variano da € 45,00 o € 330,00 all'anno.
  • Compte bancaire Jeune actif: un conto corrente dedicato esclusivamente ai giovani dai 18 ai 29 anni che non comporta un canone mensile fino ai 25 anni di età. Inoltre include un programma di cashback su 800 marchi partner.

I conti in banca con Société Générale sono spesso affiliati a Sobrio, un pacchetto di prodotti e servizi bancari come carte di credito e assicurazioni. Tuttavia, questi pacchetti possono essere piuttosto costosi, il loro prezzo può variare da € 6,20 a € 13,90 al mese.

Crédit Agricole

Crédit Agricole, colloquialmente nota come la banque verte ("la banca verde") non è solo la più grande banca cooperativa francese, ma la più grande del mondo ed è presente anche in Italia. Si tratta della seconda banca francese più grande dopo BNP Paribas. Crédit Agricole offre agli espatriati i seguenti conti bancari, che richiedono solo di fornire un documento d'identità, una prova di indirizzo di residenza e una firma per aprire un conto:

  • L’offre EKO: questo pacchetto costa € 2,00 al mese e include una carta di debito Mastercard (che offre 25 prelievi gratuiti nell'UE/SEE e 10 a livello internazionale), anche se dovrai scegliere una specifica filiale Crédit Agricole per il tuo conto corrente.
  • Globe Trotter: questo pacchetto costa € 2,00 al mese e viene fornito con una carta di debito Mastercard, che offre prelievi bancomat gratuiti illimitati a livello globale fino a un importo massimo di prelievo di 300€ a settimana e 1.500€ al mese.

Inoltre, Crédit Agricole offre anche la pratica opzione di combinare i due pacchetti per creare il conto corrente personalizzato, rendendolo una buona opzione se stai cercando un conto corrente quotidiano in Francia e hai anche intenzione di viaggiare frequentemente all'estero. Tuttavia, i servizi della banca sono solo in francese.

HSBC France

HSBC non è solo una delle principali banche nel Regno Unito, ma è operativa anche in Francia e in altri Paesi europei, come per esempio Malta. HSBC è popolare tra gli stranieri in Francia e conta circa 850 mila clienti. Inoltre essendo britannica, il sito è disponibile in lingua inglese e ciò aiuta tutti coloro che non conoscono il francese. Per coloro che si trasferiscono in Francia, HSBC offre il seguente conto:

  • Conto corrente: questa opzione di conto corrente costa fino a € 2,50 al mese con ulteriori € 45,00 o € 134,00 all'anno, a seconda della carta di credito o di debito che scegli. Per aprire il conto con HSBC devi presentare un passaporto, una prova di residenza e una prova di reddito o carta dello studente per iscriversi e ha un deposito iniziale minimo di € 200,00.

Altre Banche Francesi

Oltre alle banche citate qui sopra, anche altre banche francesi offrono pacchetti interessanti che potrebbero tornare utili per coloro che vogliono trasferirsi in Francia, tra queste citiamo:

  • BNP Paribas
  • Banque Populaire
  • La Banque Postale
  • CIC
  • BPCE
  • Credit Mutuel.

Tuttavia, a nostro avviso, i tre conti menzionati in questo paragrafo, in particolare il conto "Globe Trotter" di Crédit Agricole e il conto corrente di HSBC France, sono i i più interessanti per i servizi offerti agli stranieri.

recommendation icon

Consiglio di Monito

Le principali banche francesi sono adatte ai seguenti tipi di clienti:

  • Persone appena arrivate ​​che hanno già una prova di residenza o prevedono di ottenerne una a breve;
  • Coloro che cercano un pacchetto con tutti i servizi finanziari (es. scoperto, investimenti, carte di credito, ecc.) e non ritengono un problema pagare un canone mensile per ottenerli;
  • Per i nuovi arrivati in Francia ​​che non parlano francese consigliamo HSBC, poiché la maggior parte dei suoi servizi quotidiani sono disponibili in inglese.

Scott Graham on Unsplash

Aprire un Conto in Francia con una Banca Online

Le banche online (chiamate anche banche digitali o neobank) sono aumentate negli ultimi anni in gran parte dell'Europa. Il loro punto di forza sta nell'offrire commissioni più basse e un'esperienza utente generalmente migliore rispetto alle banche tradizionali.

Alcune banche digitali sono fintech senza una licenza bancaria completa, mentre altre sono banche a tutti gli effetti che offrono tutti o la maggior parte dei normali servizi bancari. La differenza principale tra le banche digitali e le banche tradizionali sta nel fatto che le prime non operano nelle filiali e i servizi bancari sono invece online.

Vediamo ora alcune delle principali offerte di questa categoria disponibili in Francia:

Revolut

Revolut è nata nel Regno Unito, ma opera in tutta l'Unione Europea, Francia e Italia incluse, attraverso la sua sussidiaria in Lituania. Pertanto può offrire conti non solo in sterline con un IBAN britannico, ma anche in euro con un IBAN lituano. Si tratta di una banca specializzata, che opera prettamente a livello digitale ed è uno dei prodotti più innovativi nel panorama digital banking europeo con 25 milioni di clienti.

Puoi accedere al tuo conto Revolut non solo grazie all'app mobile, ma anche dal tuo PC. Revolut è un conto multivaluta, infatti puoi detenere più di una valuta sul tuo conto, e puoi associare una carta di debito fisica (al solo costo di emissione) più carte virtuali.

Revolut offre quattro piani per i clienti dell'Eurozona:

  • Revolut Standard a € 0,00 al mese che offre conti bancari gratuiti nel Regno Unito e in euro, prelievi bancomat gratuiti fino a € 200,00 e senza commissioni per il cambio valuta fino a € 6.000,00 al mese;
  • Revolut Plus a € 2,99 al mese che offre tutte le funzionalità del piano Standard più vari vantaggi assicurativi;
  • Revolut Premium a € 7,99 al mese che offre funzionalità del piano Plus più assicurazione medica e di viaggio, supporto prioritario, accesso a criptovaluta, carte virtuali e nessuna commissione per il cambio di valuta di qualsiasi importo;
  • Revolut Metal a € 13,99 al mese offre funzionalità del piano Premium più 0,10% di cashback in Europa e 1,00% di cashback al di fuori dell'Europa sugli acquisti con carta e un servizio di concierge esclusivo.

Bunq

Bunq ha sede ad Amsterdam ed è una banca digitale europea in rapida espansione che negli ultimi anni è diventata un'alternativa popolare alle banche tradizionali, tra cui quelle francesi. La banca è nota per la sua interfaccia utente elegante e le funzionalità flessibili rivolte a giovani, viaggiatori e altre persone spesso in movimento.

Tutti i conti bancari di Bunq sono integrati con Wise, rendendo i trasferimenti di denaro internazionali molto economici. La banca offre le seguenti tre opzioni di conto corrente ai clienti in tutta l'UE, dunque anche in Francia:

  • Easy Bank: un conto corrente a basso costo con un IBAN olandese, francese o tedesco che viene fornito con una carta di debito Mastercard e funzionalità di trasferimento di denaro. Il conto costa 2,99€ al mese.
  • Easy Money: un conto con caratteristiche e funzionalità aggiuntive, tra cui statistiche di spesa, quattro prelievi bancomat gratuiti al mese, funzionalità di budgeting, offerte uniche, una carta di debito in metallo e software di contabilità. Il conto costa 8,99 € al mese.
  • Easy Green: un livello premium, la caratteristica unica di Easy Green consente agli utenti di monitorare lo stato di avanzamento dell'iniziativa di riforestazione già collegata ad altri livelli (ovvero un albero piantato ogni € 100,00 spesi). Con un costo di € 17,99 al mese, abbiamo scoperto nella nostra recensione su Bunq che questa iniziativa non vale la pena per la maggior parte degli utenti.

recommendation icon

Consiglio di Monito

Grazie alla loro flessibilità e ai costi inferiori, le banche online sono le migliori per i seguenti clienti:

  • Coloro che necessitano solo della gamma standard di servizi bancari (es. conto corrente, carta, ecc.);
  • Coloro che stanno cercando di risparmiare denaro;
  • Per chi non può fornire ancora la prova di risiedere in Francia consigliamo Revolut o Bunq, che non la richiedono per la registrazione.

Mauro Sbicego on Unsplash

Aprire un conto di base in Francia

L'ultima opzione per aprire un conto bancario in Francia come non residente è aprire un conto di pagamento di base (noto come compte bancaire de base in francese). Questi conti bancari offrono servizi bancari di base gratuiti o a basso costo e sono disponibili a condizione che il richiedente sia residente nell'UE. Ciò significa che sia i cittadini dell'UE che i titolari di visto dell'UE (compresi quelli con status di rifugiato) possono aprirne uno.

I conti di pagamento di base sono offerti da tutte le principali banche francesi e in genere includono i seguenti servizi finanziari quotidiani:

  • Deposito: versa denaro sul tuo conto bancario.
  • Prelievi: preleva denaro da uno sportello bancomat.
  • Addebiti diretti: imposta un pagamento ricorrente, dove i fondi sono automaticamente inviati dal tuo conto bancario.
  • Pagamento con carta: usa una carta bancaria per effettuare pagamenti senza contanti e ritirare denaro.

In base alla normativa dell'UE, i conti di pagamento di base sono assicurati anche fino a € 100.000,00 in depositi per conti individuali e € 200.000,00 in depositi per conti cointestati, il che li rende un'opzione molto sicura. Le banche nell'UE non possono rifiutare ai residenti dell'UE di aprire un conto in un altro paese solo perché non vivono lì.

Quale Banca Francese è la Migliore per te?

La scelta del miglior conto bancario francese dipenderà interamente dalle tue esigenze e preferenze. Se risiedi permanentemente in Francia alla ricerca di servizi come carte di credito e scoperti di conto, le banche francesi tradizionali saranno la soluzione migliore. D'altra parte, se risiedi nell'UE e cerchi un'opzione di spesa e deposito flessibile, le banche digitali o un conto base potrebbero avere più senso. Per avere un quadro migliore del confronto tra i diversi tipi di provider, dai un'occhiata al confronto di seguito:

Banca

HSBC

Banque Populaire

N26

Nickel

Wise

Status

Banca

Banca

Banca

Neobank

Istituto di Moneta Elettronica

Conto

Conto corrente (↗)

Conto di base

Conto corrente

Conto corrente

Conto multivaluta (↗)

Tipo di carta

Carta di debito Visa

Carta di debito Visa

Carta di debito MasterCard

Carta di debito MasterCard

Carta di debito Visa/Mastercard

Lingue

Inglese

Francese

Inglese, francese, italiano e altre 3

Francese

Inglese, italiano e altre 14

Valute

EUR

EUR

EUR

EUR

EUR e altre 50

Canone mensile

0

0

0

0

0

Richiesta la residenza in Francia?

Ideale per

Chi parla inglese alla ricerca di un conto bancario a tutti gli effetti con più servizi.

Residenti nell'UE che vivono al di fuori della Francia e cercano di aprire un conto bancario nel paese.

Residenti nell'UE alla ricerca di un conto bancario a tutti gli effetti a basso costo.

Non residenti in Francia alla ricerca di un'offerta di conto corrente e carta semplice ma flessibile.

Nuovi arrivi in Francia che cercano di spendere e prelevare contanti prima di acquisire un conto bancario locale.

Prova HSBCProva Banque PopulaireProva N26Prova NickelProva Wise

Ultimo Aggiornamento: 04/03/2022

recommendation icon

Consiglio di Monito

Veloce e versatile, consigliamo il conto multivaluta di Revolut per le seguenti tipologie di utenti:

  • Nuovi arrivi in ​​Francia che desiderano spendere e prelevare contanti senza una carta bancaria locale;
  • Coloro che devono inviare frequentemente denaro all'estero
  • Chi cerca un IBAN europeo dedicato senza dover esibire un documento di residenza.

Come Inviare Soldi in Francia

Dopo aver aperto un conto bancario in Francia, potresti dover aver bisogno di inviare denaro presso un tuo altro conto corrente o verso un tuo familiare, che vive in un altro Paese. Trasferire i tuoi fondi è un processo che può essere particolarmente costoso se stai inviando denaro in una valuta diversa dall'euro. Viceversa potresti aver bisogno di depositare fondi sul tuo nuovo conto francese da un altro conto corrente aperto in un altro Paese.

Per depositare denaro sul tuo nuovo conto in euro francese dalla tua valuta locale, dovrai accedere al tuo banking online e scegliere tra una delle due opzioni:

  • Inviare un bonifico direttamente tramite la tua banca;
  • Invio di un bonifico bancario tramite uno specialista del trasferimento di denaro.

In generale, non consigliamo di utilizzare la tua banca per trasferire denaro a livello internazionale, in quanto le commissioni possono essere esorbitanti e i tempi di attesa possono essere lunghi.  Ciò è principalmente dovuto al fatto che le banche trasferiscono fondi sulla rete SWIFT, che aggiunge molti passaggi tempestivi e costosi al processo di trasferimento di denaro.

Invece, se l'importo che desideri inviare in Francia è dell'ordine di diverse centinaia o migliaia di euro o equivalente, ti consigliamo di utilizzare un servizio specializzato nel trasferimento di denaro (Wise è uno tra tanti). Per confrontare quali servizi sono più economici per l'importo del trasferimento e il Paese di origine in Francia, esegui una ricerca sul motore di confronto in tempo reale di Monito di seguito.

D'altra parte, se stai trasferendo grandi quantità di denaro dalla tua valuta locale al tuo nuovo conto bancario in Francia, (cioè qualsiasi cosa fino a € 30.000 o equivalente), allora servizi come Wise potrebbero non essere la soluzione più conveniente. Invece, ti consigliamo di esplorare le tue opzioni tra i broker di cambio che supportano i trasferimenti dall'Italia o dal tuo paese alla Francia. Questi servizi sono specializzati nella negoziazione di tassi di cambio favorevoli per tuo conto e rappresentano l'opzione più conveniente per trasferire ingenti somme di denaro (come risparmi di una vita o investimenti liquidi) oltre confine.

Analizzando decine di migliaia di ricerche sul motore di confronto di Monito nel corso del 2021, abbiamo scoperto che, in media, WiseMoneyGram e Global66 (per i trasferimenti dall'America Latina) tendono a offrire i trasferimenti più economici verso la Francia per piccole e medie importi di trasferimento di dimensioni ridotte. Per i trasferimenti di grandi dimensioni (qui definiti come € 42.000 o superiore), i broker Forex OFX e Halo Financial tendono ad essere i tre servizi più convenienti di tutti.

Per scoprire in tempo reale quale servizio ti offrirà la migliore offerta, esegui una ricerca sul nostro motore di confronto qui sotto:

Scopri come inviare denaro a basso costo!

Domande frequenti su come aprire un conto bancario in Francia

Note nel testo

1. Lista di banche in Franca, TheBanks.eu (Consultato il 03.03.2022)

Altre Guide su Come Aprire Conti all'Estero

Come chiudere un conto Widiba: costo, tempi e modulo
20 marzo 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Come chiudere un conto BBVA: costi e tempi
12 marzo 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Come chiudere un conto buddybank: costo, tempi e modulo
8 marzo 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Come chiudere un conto N26: costo, tempi e modulo
8 marzo 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Pagare in Turchia
20 febbraio 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Pagare in Marocco
13 febbraio 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Aprire un conto corrente online in Francia (anche senza residenza)
13 febbraio 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Pagare in Giappone
9 febbraio 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Pagare in euro in Albania
7 febbraio 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Pagare in euro in Bulgaria
24 gennaio 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Pagare in euro in Svezia
19 gennaio 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Pagare in euro a Budapest
12 gennaio 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Pagare in euro in Romania
12 gennaio 2024 - di Lorenzo Baldassarre
Come chiudere il conto PayPal: tutti i dettagli
23 novembre 2023 - di Lorenzo Baldassarre
Come chiudere il conto Hype: tutti i dettagli
21 novembre 2023 - di Lorenzo Baldassarre
Migliori Carte Prepagate per Minorenni
18 ottobre 2023 - di Lorenzo Baldassarre
Come chiudere un conto corrente: costi, tempi e modulo
18 ottobre 2023 - di Lorenzo Baldassarre
Come chiudere un conto Intesa Sanpaolo: spese, tempi e modulo
18 ottobre 2023 - di Lorenzo Baldassarre
Migliori Conto Corrente per Giovani
12 settembre 2023 - di Lorenzo Baldassarre
Migliori Carte Prepagate in Italia
12 settembre 2023 - di Lorenzo Baldassarre

Perchè fidarsi di Monito?

Probabilmente sei già consapevole di quanto possa essere oneroso inviare denaro all'estero. Dopo aver convissuto in prima persona con questa frustrazione nel 2013, i co-fondatori François, Laurent e Pascal hanno lanciato un motore di comparazione in tempo reale per confrontare i migliori servizi di trasferimento di denaro in tutto il mondo.

Oggi, i confronti, le recensioni e le guide pluripremiate di Monito sono apprezzate da circa 8 milioni di persone ogni anno e i nostri consigli sono supportati da milioni di dati sui prezzi e dozzine di test di esperti, il tutto per consentirti di fare scelte più sagge, in completa sicurezza

Scopri di più su Monito
  • Più di 15 milioni di utenti in tutto il mondo si fidano di Monito.

  • Gli esperti di Monito passano molto tempo a cercare e testare servizi

  • Le commissioni di affiliazione che potremmo ricevere non influiranno mai sull'indipendenza del nostro operato

Monito.com

Global Impact Finance Ltd
Rue du Pont 22
1003 Losanna
Svizzera

Divulgazione degli affiliati
Anziché con banner pubblicitari e paywalls, Monito realizza guadagni attraverso link affiliati ai vari fornitori di servizi di pagamento presenti sul sito. Benché ci impegniamo al massimo per esplorare il mercato alla ricerca delle migliori offerte, non siamo in grado di prendere in considerazione tutti i possibili prodotti disponibili per te. La nostra vasta gamma di partner affiliati di fiducia ci permette di formulare raccomandazioni dettagliate, imparziali e orientate alla soluzione per ogni tipo di domanda e problema dei consumatori. Questo ci permette di abbinare i nostri utenti ai fornitori più adatti alle loro esigenze e, in questo modo, di abbinare i nostri fornitori a nuovi clienti, creando una situazione vantaggiosa per tutte le parti coinvolte. Tuttavia, sebbene alcuni link su Monito possano effettivamente fruttarci una commissione, questo fatto non influisce mai sull'indipendenza e sull'integrità delle nostre opinioni, raccomandazioni e valutazioni.